La disposizione fiduciaria è la disposizione con la quale il testatore istituisce erede un soggetto ma, al contempo, stringe con il medesimo un accordo di natura pattizia in base al quale l’erede designato dovrà trasferire quanto ricevuto ad un altro soggetto.

La persona che il testatore vuole effettivamente beneficiare del lascito testamentario potrebbe però correre il rischio di non ottenere nulla dall’erede designato, poiché l’accordo fiduciario è di fatto basato su un vincolo di natura essenzialmente morale.

Condividi su:Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Share on LinkedIn