Gli studi notarili SG&A si avvalgono di due sedi operative per la Lombardia: Milano e Cinisello Balsamo e di una sede operativa nel Lazio: Roma.

Prestano la propria attività notarile nelle sedi di Milano e Cinisello Balsamo il Notaio Riccardo Genghini, il Notaio Simona Guadagno e il Notaio Guido Brotto; nella sede di Roma il Notaio Igor Genghini.

I punti di forza degli studi sono la precisione e la rapidità di esecuzione degli incarichi:

 tempo medio di evasione di una pratica immobiliare: 15 giorni lavorativi dalla data di consegna della documentazione;

 tempo medio di evasione di una pratica societaria: 3 giorni dalla data di consegna della documentazione;

– tolleranza di errore < 1:10.000. In 28 anni nessun contenzioso.

Negli studi operano persone altamente qualificate, in particolare avvocati, e laureati in giurisprudenza o scienze economiche.

Il Notaio Genghini si occupa da quasi 30 anni di tutela del consumatore e della privacy nei rapporti telematici ed informatici. Tutte le piattaforme gestionali e transazionali in uso nello studio sono state disegnate al fine di garantire agli utenti gli standard più elevati di sicurezza e riservatezza. Le risorse dedicate alla gestione del rapporto con i clienti si avvalgono di un software di calcolo appositamente realizzato che permette: 1) la preparazione di preventivi dettagliati in tempi brevissimi; 2) il monitoraggio dell’avanzamento della pratica e 3) la conservazione di tutti i dati relativi allo svolgimento della pratica.

Numerose banche hanno definito e implementato le procedure di erogazione dei mutui e la connessa contrattualistica con i Notai Genghini e Associati. Il Notaio Genghini è dal 2005 Professore a Contratto di Diritto Commerciale Comparato presso l’Università Cattolica di Milano.Egli presiede sia il comitato europeo di standardizzazione E-Signature and Infrastructures (ESI) all’interno dell’istituto ETSI (European Telecommunication Standards Institute), sia il gruppo di coordinamento ETSI-CEN sulla standardizzazione della firma digitale in Europa; partecipa inoltre come esperto al progetto di ricerca finanziato dalla Commissione UE finalizzato all’elaborazione di una proposta di legge in tema di electronic Identification, Authentication and Signature (IAS).

Sono in corso collaborazioni intense e durature con istituzioni europee del settore,principalmente l’A-SIT in Austria, il BSI e RegTP in Germania e il T-Scheme nel Regno Unito.

Condividi su:Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Share on LinkedIn