Lo Studio Genghini & Associati ai tempi del Coronavirus: ecco come ci siamo organizzati per continuare a garantire il servizio pubblico

Marzo 12, 2020

In questi giorni di paura, in cui alcuni punti di riferimento sembrano smarriti e altri molto lontani, bisogna rimanere lucidi, essere presenti e garantire i servizi necessari per i cittadini.

Proprio a tal fine, in questi giorni difficili il nostro studio, ai sensi dell’art. 142 della Legge Notarile e nel pieno rispetto delle istruzioni del Ministero della Salute e del Governo, rimane aperto e garantisce il servizio pubblico.

Abbiamo riorganizzato il lavoro e ci siamo divisi i compiti continuando a lavorare come una vera squadra che si stringe ancora di più quando il gioco si fa duro.

Tutti i collaboratori sono nella condizione di lavorare da casa senza venir meno agli impegni presi, continuando a garantire professionalità, attenzione e precisione.

Abbiamo deviato le telefonate in entrata sui nostri numeri aziendali verso i nostri cellulari: ci impegniamo a rispondere a tutti garantendo continuità al nostro lavoro.

Consigliamo per un più rapido riscontro di scrivere alle mail dei vostri referenti pratica o alle email ufficiali degli studi e in particolare milano.office@sng.it e cinisello.balsamo@sng.it onde evitare difficoltà nella gestione del centralino.

Abbiamo trasformato gli incontri frontali di consulenza con incontri virtuali continuando a erogare colloqui gratuiti.

Tutte le stipule sono garantite dalla presenza del notaio in ciascuno studio e del numero minimo strettamente necessario di persone (uno o due) per consentire allo studio di restare aperto e operativo in un ambiente sanificato e munito di tutte le misure per garantire le distanze di sicurezza e l’igiene degli oggetti.

Ricordiamo che lo studio dispone di tutti i protocolli di teleconferenza necessari a operare anche con tale modalità.

Condividi su:Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin